In evidenza
Lafcadio Hearn

La festa dei morti

e altri racconti giapponesi di magia

€ 18,00  € 17,10
Norberto Bobbio

Studi hegeliani

Diritto, società civile, stato

€ 20,00  € 19,00
Editoriale
  12/09/2022    

Corpo, potere, vulnerabilità. 11 settembre 1973, Cile

L’11 settembre 1973, cingendo d’assedio il palazzo de La Moneda dove era rifugiato il presidente Salvador Allende, il generale Pinochet rovesciò il governo democraticamente eletto. Il golpe e la dittatura hanno rappresentato per il Paese un trauma collettivo che si è protratto ben più a lungo della sua effettiva durata e con il quale gli intellettuali cileni stanno ancora facendo i conti. All’epoca dei fatti Diamela Eltit, scrittrice tra le più influenti di tutto il Sud America, aveva solo 24 anni.

Continua a leggere