Mariagrazia Portera
  1 risultati

Mariagrazia Portera si è perfezionata in Filosofia presso la Scuola Internazionale di Alti Studi “Scienze della Cultura” di Modena e ha svolto un dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Firenze; fa parte della redazione della rivista “Aisthesis”. Ha lavorato sull’estetica tedesca tra Sette e Ottocento, in particolare su Friedrich Hölderlin, e attualmente la sua ricerca riguarda i rapporti tra estetica e scienze della vita. Fra le sue pubblicazioni, la monografia Poesia vivente. Una lettura di Hölderlin (Palermo 2010) e il saggio Estetica della contingenza. Exattamenti e pennacchi tra biologia e filosofia (Palermo 2013), vincitore del premio Nuova Estetica della Società Italiana d’Estetica.