Silvana Gullo

Matilde

Informazioni
Collana: Mimesis
2015, 129 pp.
ISBN: 8884834767
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 8,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Matilde è in cammino, questa volta accompagnata da una straordinaria guida che si rivelerà essere fondamentale e decisiva per la protagonista. Una nuova rinascita della ragione e del sentimento, un rinnovarsi perpetuo e silente, come fa la rugiada, il seme, il fiore... nella ricerca ardente dell'intima gioia che riversa l'unica e indissolubile luce nella Suprema Verità, che la fragilità umana sa pienamente e aritisticamente interpretare e celebrare. Il compianto e amico Cesare Medail, giornalista del Corriere della Sera, prima di lasciarci ha espresso il suo apprezzamento sul racconto fantastico che rimanda alle atmosfere della "Storia Infinita" (principalmente nella parte in cui tratta dell'oscura entità chiamata"Il Nulla"), e de "Il Signore degli Anelli". Nel capitolo interno al libro "Nella Terra Desolata", vi è un riverbero dell'evento drammmatico dell'11 setembre 2001. Matilde è slancio e attesa gravida, domanda che interroga e freme, senza mai perdere di vista la speranza.

Silvana Gullo nasce a Sapri, ma Milano è la sua città di adozione dal 1957. Ha pubblicato con l'editore Mario Guida un racconto in prosa poetica dal titolo Lucilla nel novembre 2002. L'analisi dell'opera, effettuta dalla Professoressa Carla Romano del liceo classico annesso al Convitto Nazionale Torquato Tasso di Salerno, è inserita nel volume della Romano: Libroforum, come diventare lettori consapevoli, editore Guida. Il percorso verso la consapevolezza di lucilla è stato oggetto di una rappresentazione teatrale nel marzo 2004 a Salerno, per conto degli allievi e dei professori del Liceo classico annesso al Convitto Nazionale, partecipando ad un concorso teatrale con esiti favorevoli. L'autrice ha incontrato i ragazzi dell'Istituto in un dibattito fecondo promosso dalla casa editrice Guida, il cui titolo è "Leggiamoci Fuori Scuola". Lucilla e Matilde fanno parte della trilogia che Silvana Gullo intende scrivere, avente come protagoniste tre figure-simbolo di donna.