Italo Testa

La natura del riconoscimento

Riconoscimento naturale e ontologia sociale in Hegel

Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 26,00  € 24,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Che cos’è il riconoscimento? Si tratta di un fenomeno normativo di costruzione istituzionale che si avvia da se stesso, oppure esiste una dimensione naturale del riconoscimento che ci rivela qualcosa di importante sulla genesi e sulla struttura della socialità umana? Esplorando la costellazione di pensiero in cui il riconoscimento inizia ad emergere, questo studio offre una nuova interpretazione del pensiero jenese di Hegel. La nozione di ‘riconoscimento naturale’ è così ricostruita quale elemento chiave dell’epistemologia e dell’ontologia sociale – del Geist –, prospettando insieme un modello teorico che può offrire valide soluzioni ai problemi in cui incorrono le posizioni contemporanee, da Honneth a Brandom e Ricoeur.

 

Italo Testa è docente di Storia della Filosofia Politica presso l’Università di Parma. Tra le sue pubblicazioni: Hegel critico e scettico, Il Poligrafo, Padova 2002; Teorie dell’argomentazione, con P. Cantù, Bruno Mondadori, Milano 2006. Ha curato la raccolta di saggi di Th.W. Adorno, La crisi dell’individuo, Diabasis, Reggio Emilia 2010, e con L. Ruggiu, Hegel contemporaneo, Guerini, Milano 2003; Lo spazio sociale della ragione, Mimesis, Milano 2009.