Alessandro Bertinetto

La forza dell'immagine

Argomentazione trascendentale e ricorsività nella filosofia di J. G. Fichte

Informazioni
Collana: Morphé
2010, 264 pp.
ISBN: 9788857501109
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 19,00  € 18,05
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

L’immagine non è solo un oggetto dell’indagine teorica ed estetica. Essa costituisce il trascendentale, l’inaggirabile condizione genetica di possibilità del pensiero e dell’essere. Questa è la tesi di Johann Gottlieb Fichte, che comprese l’immagine come ‘concetto assoluto’ e potente forza di configurazione dell’esperienza: una proposta teorica che, nell’epoca dell’iconic turn, risulta particolarmente avvincente sotto il profilo filosofico. La prima parte del volume discute la logica fichtiana dell’immagine articolandone le proprietà: autoriflessività, ricorsività, creatività. La seconda studia il dispositivo argomentativo di cui l’immagine è ‘motore’: l’esibizione performativa della coerenza strutturale tra ciò che la filosofia dice e ciò che essa fa.

 

Alessandro Bertinetto (Viareggio 1971) è ricercatore di estetica presso l’Università di Udine. Oltre a diversi articoli ha pubblicato i libri: Autocoscienza e soggettività nel pensiero di M. Frank (Torino 1998) e L’essenza dell’empiria. Saggio sulla prima ‘Logica trascendentale’ di J.G. Fichte (Napoli 2001). Ha curato l’edizione italiana della prima e della seconda Logica trascendentale di Fichte (Milano 2000 e 2004) e i volumi Leggere Fichte (Napoli 2009), Filosofia della musica. Un’introduzione (di P. Kivy: Torino 2007), e Athanasius Kircher e l’idea di scienza universale (Mimesis 2007; con F. Vercellone). Con F. Vercellone e G. Garelli è autore di Storia dell’estetica moderna e contemporanea e Lineamenti di storia dell’estetica (Bologna 2003 e 2008).

 

CIRM
Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Morfologia “Francesco Moiso” Università degli Studi di Udine