Alessandro Boaglio

Plotone chimico

Cronache abissine di una generazione scomoda

Informazioni
A cura di: Giovanni Boaglio Matteo Dominioni

Collana: Passato prossimo
2010, 172 pp.
ISBN: 9788857501567
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

In queste preziosissime memorie sul colonialismo italiano in Etiopia e in particolare sulla strage di Zeret, al rigore della testimonianza storica si intrecciano la pietà e l’amore per un popolo e un paese che hanno lasciato il segno nell’animo del soldato italiano Alessandro Boaglio. La società e la cultura indigene vengono viste con gli occhi di chi tornato in patria ricorda, rivive e rivede in chiave diversa comportamenti, azioni e stragi efferate delle quali l’autore è stato protagonista, essendo partito per l’impero come sergente maggiore di un reparto chimico.

 

Giovanni Boaglio, membro della Egypt Exploration Society, è curatore del volume In Egitto prima di Napoleone: viaggio della Palestina, Egitto e Sacro Monte Sinai fatto da’ Pietro Lorenzo Pincia oggidi Prevosto della Cattedrale d’Ivrea nel corso degl’anni 1719: 1720: 1721, Galleria del libro, Torino, 1998.

 

Matteo Dominioni si occupa di storia del colonialismo italiano. È autore di Lo sfascio dell’impero. Gli italiani in Etiopia 1936-1941, Laterza, Roma-Bari, 2008, vincitore del premio letterario Basilicata e ha curato il volume di Carlo Diotti, Prigioniero d’Africa. La battaglia di Adua e l’impresa coloniale del 1895-96 nel diario di un caporale italiano, Nodo, Como, 2006.