Luca Gasparri

Filosofia dell'illusione

Lineamenti di glottologia e di critica concettuale

Informazioni
Collana: Filosofie
2010, 300 pp.
ISBN: 9788857501598
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

L’illusione si confronta, per definizione, con il concetto di errore e con quello di apparenza, con i campi della verità e della ragione e con quelli dell’inganno e dell’immaginazione. Eppure l’idea di illusione non sembra riducibile a nessuno dei termini e dei concetti dell’eterogeneo complesso di significati a cui la associano il linguaggio ordinario e il senso comune. Che cos’è dunque un’illusione? Che ruolo ha avuto l’idea di illusione nella storia della filosofia? È possibile proporre una concettualizzazione neutra dell’idea di illusione isolandola da tutto ciò a cui sovente è impropriamente assimilata? Attraverso un articolato percorso storico-teoretico, il libro prova a dare una risposta a questi interrogativi: esamina nel dettaglio l’uso corrente della parola e ne ricostruisce il complesso itinerario formativo, ricompone i lineamenti fondamentali del contributo apportato dal concetto alla storia della filosofia, infine, ripercorrendo alcune delle tappe più significative della recente letteratura cognitivo-sperimentale sul tema delle distorsioni percettive, appronta un’analisi della nozione volta ad individuarne le costanti prototipiche e i denominatori fenomenologici.

 

Luca Gasparri (Gallarate, 1985) è dottorando di ricerca in Filosofia e Scienze Cognitive presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Si occupa di filosofia teoretica, metafisica analitica e storia delle idee. Oltre ad alcuni articoli, ha pubblicato Suicidio e filosofia. Dagli antichi a Leopardi (Padova, 2008) con prefazione di Giuseppe Girgenti e Note alla metafisica dell’immediato (Padova, 2008) con prefazione di Massimo Donà. Ha inoltre curato un’edizione tradotta e commentata del De ira Dei di Lattanzio, attualmente in preparazione per Bompiani.