Antonio Caronia

Virtuale

Informazioni
Collana: Minima Volti
2010, 48 pp.
ISBN: 9788857502342
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 3,90  € 3,71
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 2,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

I nuovi media sono senza dubbio destinati a nascere, stanno già nascendo. Nel frattempo, però, il paesaggio dell'immaginario si manifesta senza alcun pudore nei vecchi media della morente civiltà di massa: il cinema e il libro. Smentendo una profezia di Mc Luhan, già negli anni ottanta Ridley Scott e David Cronenberg, William Gibson e Bruce Sterling, Paul Verhoeven hanno cominciato a disegnare le mappe della nuova simbiosi, a far circolare i primi veri trattati di psicologia del cyborg.

 

Antonio Caronia insegna Sociologia dei processi culturali e Comunicazione multimediale all'Accademia di Belle Arti di Brera, Estetica dei nuovi media alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti). E' inoltre Director of Studies del M-Node del Planetary Collegium di Plymouth. Ha scritto fra l'altro: Il corpo virtuale (1996), Houdini e Faust. Breve storia del cyberpunk (con D. Gallo, 1997), Philip K. Dick. La macchina della paranoia (con D. Gallo, 2006), Universi quasi paralleli (2009). Per i tipi di Mimesis ha curato Un'ambigua utopia: fantascienza, ribellione e radicalità negli anni 70, vol. I e II (con G. Spagnul, 2009) e Filosofie di Avatar (con A. Tursi, 2010).