Adriano Accattino

Memorie private

Informazioni
Collana: Un salto nell'alto
2011, 190 pp.
ISBN: 9788857505374
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Sogno

Sapevo che non era morto ma stava
riparato da qualche parte. Si presentò
dietro il vetro della porta, leggermente
ingrassato. La stanza dove stavamo era
più bassa di quattro o cinque scalini.
C’erano con me sua sorella Rita, Iucci,
figlia di Ginota, e poi Anna, figlia di
Maria. Stavamo aspettando e lui scese.
Gli andai incontro e lo strinsi in un
abbraccio. Lui disse: “Tra qualche giorno
dovrò partire di nuovo”, e io gli dissi:
“Resta ancora perché abbiamo bisogno di
te”. E piangevo.

Adriano Accattino è un poeta, anche se i suoi libri di prosa e di ricerca sono più numerosi di quelli di poesia. Ha fondato e diretto alcune riviste di cultura e di scrittura, tra le quali la più importante fu “il martello”. Ha organizzato convegni, incontri di artisti e critici e ha allestito mostre, curando l’edizione di cataloghi e atti. È anche artista, nel senso che si interessa di arte e crea opere, che per lo più non espone.

adrianoaccattino@libero.it
www.accattino.it