Giangiorgio Pasqualotto

Filosofia e globalizzazione

Intercultura e identità tra Oriente e Occidente

Informazioni
Collana: Volti
2011, 136 pp.
ISBN: 9788857505527
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 13,00  € 12,35
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La globalizzazione dell’economia e delle comunicazioni impone nuove questioni alla cultura e, in particolare, alla filosofia occidentale. La prima è sollecitata a rispondere alla domanda: la pluralità delle culture va ‘sistemata’ con prospettive multiculturali, oppure queste vanno superate nel più ampio orizzonte dell’intercultura? La filosofia occidentale, da parte sua, deve porsi il problema se continuare a ritenersi l’unica depositaria del pensiero, o riconoscere finalmente che anche altre civiltà hanno prodotto riflessioni degne del nome ‘filosofia’; e, se ammette che questo riconoscimento è necessario, come esso deve avvenire? In un senso evolutivo, come ha fatto Hegel? O mediante un semplice confronto comparativo? O attraverso un dialogo radicale? Queste sono alcune delle questioni cruciali alle quali gli scritti che compongono questo volume tentano di dare una prima risposta in modo non puramente descrittivo, ma con un’intenzione propositiva.

 

Giangiorgio Pasqualotto insegna ‘Estetica’ e ‘Storia della filosofia buddhista’ presso l’Università di Padova. Per dieci anni ha insegnato ‘Filosofia delle culture’ presso il Master in Studi Interculturali della medesima Università. Tra i suoi lavori più recenti: Figure di pensiero, Venezia, 2007; Dieci lezioni sul Buddhismo, Venezia 2008; Oltre la filosofia, Vicenza, 2008; Tra Oriente e Occidente, Milano, Mimesis 2010.