Michele Marzulli

Il male nascosto

Il dramma del malessere nei luoghi di lavoro

Informazioni
Collana: Law without law
2011, 98 pp.
ISBN: 9788857505954
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 13,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

L’autore, prendendo le mosse da un fatto di cronaca relativo al suicidio di un dipendente di France Telecom a causa dello stress provocatogli dai rapporti lavorativi, affronta il tema del disagio psicologico e del malessere nei luoghi di lavoro (disagio relazionale, stress lavoro-correlato, mobbing, ecc.). Il nuovo lavoro di Michele Marzulli si inserisce nella collana di Sociologia del Diritto, Law without law, con un argomento di estrema attualità e di grande rilevanza sociologica, in particolare per la Sociologia del Lavoro. L’opera, che nasce con scopi eminentemente didattici, si propone di affrontare le tematiche in parola sicuramente con rigore scientifi co e, nel contempo, intende comunicare con un linguaggio di facile lettura l’importanza di tali tematiche non solo agli studenti, ma anche a quel ben più vasto pubblico composto da tutti coloro che risultano esposti ai pericoli da malessere lavorativo.


Michele Marzulli, specialista in strategie e politiche aziendali, collabora attivamente alle attività didattiche e di ricerca della Cattedra di Sociologia del Diritto e dell’insegnamento della Sociologia del Lavoro della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano. Per i tipi di Mimesis ha pubblicato, tra l’altro, Salute e sicurezza sul lavoro come scelta strategica (2009).