Città metropoli territorio

Informazioni
A cura di: Luca Taddio

Collana: Architettura
2012, 158 pp.
ISBN: 9788857506500
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Città, metropoli e territorio sono tre vertici di un triangolo dalla geometria molto complessa: dal loro intreccio dipende il nostro modo di abitare la Terra. Il loro rapporto è in continua evoluzione, e le linee che li collegano si modificano continuamente. Questo volume prova a sondarne le possibili declinazioni, mostrando come il nostro stesso futuro dipenda da quale configurazione faremo emergere a livello globale e locale. L’architettura, in questo contesto, ritorna alla sua funzione etiologica di “preminenza del costruire”: non solo e non tanto edifici nuovi, quanto nuove prospettive dell’abitare umano. Facendo dialogare e mettendo in relazione tra loro filosofia, politica, scienza e letteratura, si tratta di rimettere in moto il pensiero critico rispetto alle domande che ci pone il presente.

Luca Taddio, docente a contratto presso le Università di Udine e Trieste, si è occupato di filosofia dell’immagine e della percezione. Autore di racconti filosofici pubblicati in diverse riviste e in parte raccolti in Spazi immaginali (2004), ha pubblicato Fenomenologia eretica (2011) e con D. Cantone, L’affermazione dell’architettura (2011). Ha curato le collane Volti, Minima Volti e SX oltre ai volumi P. Bozzi, Un mondo sotto osservazione (2008), W. James, Empirismo radicale (2009), E. Severino, La guerra e il mortale (2010) e il volume di estetica dell’architettura Costruire Abitare e Pensare (2010).