Fabio Mazzocchio

Le vie del logos argomentativo

Intersoggettività e fondazione in K.-O. Apel

Informazioni
Collana: Filosofie
2011, 222 pp.
ISBN: 9788857506661
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La questione della razionalità, oggi decisiva per le sorti della riflessione filosofica, è il cuore della teoria di Apel. Il volume rilegge il particolare modo con cui il filosofo di Düsseldorf affronta la tematica del logos cogliendone l’inscindibile legame con l’intersoggettività. L’autore tedesco, infatti, interpreta le sue fatiche speculative come risposta all’interrogativo circa le criticità, i modi e le condizioni relativi al disporsi conoscitivo del filosofare. In risposta alle tendenze postmoderne, egli prova a ritessere un nuovo paradigma di filosofia che recupera un concetto non debole di ragione, pensando addirittura di poter fondare in modo ultimo la razionalità del discorso umano in campo epistemologico ed etico. Nel presente saggio la ricerca argomentativa del vero, e la connessa dialettica dell’alterità che con essa si instaura, viene compresa e interpretata come disposizione cooperativa interna alla prassi comunicativa. Questo contributo, dunque, rileggendo i passaggi teorici cruciali dell’opera di Apel, individua un recupero rilevante di risorse teoretiche già presenti nella tradizione filosofica, provando per questa via a verificare quanto l’approccio trascendental-pragmatico resista, da un lato, al confronto con l’istanza della finitezza e del fallibilismo e, dall’altro, con le esigenti provocazioni avanzate dal pensare metafisico.

 

Fabio Mazzocchio (Agrigento, 1975) ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Palermo dove attualmente svolge attività didattica e di ricerca in qualità di Assegnista. Tra le sue pubblicazioni: Intersoggettività e discorso. Ermeneutica e verità nel pensiero di Karl-Otto Apel (Roma, 2007). Ha inoltre curato i volumi: Ripartire dalla città. La politica luogo di profezia e speranza (Roma, 2006); Formare al bene comune (Roma, 2007); Condividere il mondo (Roma, 2009).