Michel de Montaigne

Dei cannibali

Alle origini del relativismo moderato

Informazioni
Collana: Minima Volti
2011, 48 pp.
ISBN: 9788857507231
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 3,90  € 3,71
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 2,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Uno spettro si aggira per l'Europa: è il relativismo. Questo breve e significativo saggio di Montaigne del relativismo stesso potrebbe essere eletto a manifesto. Prendendo spunto dalla visita, nel 1563, al re di Francia Carlo IX di tre indigeni delle Antille appartenenti a una tribù cannibale, Montaigne traccia un confronto tra la società francese a lui contemporanea e i supposti "selvaggi". Ne emerge un quadro in cui la ferocia e la violenza delle guerre di religione in Francia sembra superare di gran lunga le candide abitudini alimentari dei nativi americani. Con un saggio di Sergio Benvenuto.