Sergio Benvenuto

Lo jettatore

Informazioni
Collana: Minima Volti
2011, 48 pp.
ISBN: 9788857507781
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 3,90  € 3,71
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 2,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Una vera storia archelogica della jettatura. Seguendo le orme di Michel Foucault, lo storico delle idee, Sergio Benvenuto affronta il tema spassoso e allo stesso tempo drammatico di questa superstizione. Dal popolo napoletano al musicista Bellini, da Mussolini ai ministri della seconda Repubblica, la credenza nella jettatura sembra trovare grande accordo. Persino intellettuali di fama mondiale, ai nostri tempi, ne sono dimostrati vittima. Ma chi è lo jettatore? Che origine ha? E ancora: perché la superstizione è così popolare ancora oggi, all’epoca del trionfo della scienza? Senza giudizi moralistici questo divertente e documentato libro è un viaggio nelle pieghe nascoste dell’animo umano.

Sergio Benvenuto (Napoli 1948) è psicoanalista e filosofo, ricercatore in Psicologia Sociale al CNR a Roma, per due anni visiting researcher alla New School for Social Sciences di New York e ha insegnato nelle università di Chieti, Siena e Trento. È anche autore di vari libri pubblicati in Italia.