Paolo Lucarelli

Scritti alchemici e massonici

di un grande alchimista del nostro tempo

Informazioni
Collana: Il flauto magico
2012, 454 pp.
ISBN: 9788857511108
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 28,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Finalmente i numerosi scritti di Paolo Lucarelli, il più importante alchimista italiano dei nostri tempi, finora sparsi tra le riviste dedicate all’alchimia e alla massoneria e gli atti dei convegni, o apparsi sotto forma di prefazione a vari testi, sono stati riuniti in un unico volume. Gli studiosi che si occupano di ermetismo, alchimia o massoneria, ma anche i semplici curiosi, hanno così la possibilità di conoscere l’opera di questo autore e l’evoluzione del suo pensiero nel tempo. Per la prima volta sono stati tradotti i saggi scritti in francese tra il 1978 e il 1980 per due riviste ormai scomparse e ora pressoché introvabili, La Poudre des Philosophes e La Tourbe des Philosophes. Vengono inoltre pubblicate alcune relazioni tenute da Lucarelli in occasione di convegni dedicati all’alchimia e alla massoneria, e i saggi scritti per la rivista storica del grande Oriente d’Italia, Hiram, dal 1985 al 2000; vengono riproposti tutti gli scritti d’argomento alchemico apparsi tra il 1986 e il 1990 sulla rivista Abstracta, e raccolte le introduzioni scritte per vari libri. Vengono infine proposti, riuniti sotto forma di dialogo, gli interventi che Lucarelli fece sul forum della R.L. Montesion tra il 2003 e i primi sei mesi del 2005.

Paolo Lucarelli nasce a Torino il 27 settembre 1940; qui consegue la laurea in Fisica. L’interesse per l’alchimia nasce in questo periodo della sua vita, e si consolida attraverso l’incontro e i successivi contatti con Eugéne Canseliet. Lo studio dell’Arte alchemica e la pratica di laboratorio durano per tutto il corso della sua esistenza terrena, affiancati dall’attività di saggista e dal suo costante impegno nella Libera Muratoria. Lucarelli conclude il suo ciclo in questa manifestazione il 13 luglio 2005.