Emiliano Bazzanella

Religio III

Logica e follia

€ 20,00  € 19,00

Emiliano Bazzanella

Religio III

Logica e follia

Informazioni
Collana: Eterotopie
2012, 234 pp.
ISBN: 9788857511245
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00  € 19,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Nel progetto Religio Emiliano Bazzanella è partito da una fenomenologia del senso, con particolare riferimento alla religione, per allargare la propria prospettiva ai dispositivi di sapere che sostanziano la nostra cultura (Religio I). Successivamente, sulla falsariga del pensiero di Foucault, egli ha incentrato la sua analisi sui rapporti che intercorrono tra questi dispositivi e il soggetto, scorgendovi paradossali movimenti di desoggettivazione e di assoggettamento (Religio II). In Religio III infine l’autore si pone lo scopo indubbiamente ambizioso di descrivere la genesi del ????? a partire dalle prime esperienze oggettuali del bambino, le quali da un lato appaiono di tipo mimetico e puramente relazionale, mentre dall’altro integrano un processo di sistematica “immunizzazione”. Attraverso quella che Bazzanella definisce propriamente fenomenologia immunologica, quindi, la stessa “logica” si scopre così intramata costitutivamente dall’??????, cioè da una testura originariamente a-logica o estranea a ogni forma di ????? che, tuttavia, l’uomo non cessa di occultare e dissimulare. Ritorna l’idea, peraltro già espressa in altri contesti, di un senso che coabita intimamente con il proprio altro, in un continuo gioco di equilibrio con un’insensatezza che non solo lo contorna e lo confina, ma che pure ne costituisce la stoffa e la “carne”.

Emiliano Bazzanella, artista e filosofo di formazione fenomenologica ha scritto più di una ventina di saggi su Husserl, Heidegger e la filosofia francese. Oltre al progetto Religio (Mimesis, 2010-2011) si è occupato recentemente di Lacan con la monografia Lacan. Immaginario, simbolico e reale in tre lezioni (2011), nonché di un’analisi della società contemporanea con i saggi Il tardocapitalismo. Decorsi e patologie di una rivoluzione permanente (2006), Etica del tardocapitalismo (Mimesis, 2008), Oltre la decrescita. Il tapis roulant e la società dei consumi (2011), Filosofie della paura. Verso la condizione post-postmoderna (2012).