Tomio Tezuka

Un'ora con Heidegger

Oriente e Occidente

Informazioni
A cura di: L.V. Arena

Collana: Minima Volti
2013, 72 pp.
ISBN: 9788857513812
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 5,90
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Il “vero” incontro di Heiddegger con colui che indicò orientativamente come il “Giapponese” nel suo saggio Da un colloquio nell’ascolto del linguaggio (poi raccolto in: In cammino verso il linguaggio). Ne emerge l’influsso esercitato su Heidegger dal pensiero estremo-orientale e alcuni tratti “privati” della personalità del filosofo. Vi si discute, tra l’altro, l’arte in Giappone, il linguaggio e la poesia, il vuoto e il nulla, Rashomon, l’indeterminatezza giapponese. Saggio indispensabile, oltre che per il valore storico, per i suggerimenti su un possibile incontro tra Oriente e Occidente alla luce della categoria del “vuoto” (cioè nonsense), tradotto, commentato e annotato da Leonardo Vittorio Arena, uno dei principali orientalisti italiani, nonché autore della Postfazione.

Tomio Tezuka (1903-86) fu professore di Letteratura tedesca all’università imperiale di Tokyo. Tradusse Rilke, Hölderlin e Heidegger.