Gianfranco La Grassa

L'altra strada

Per uscire dall'impasse teorica

Informazioni
Collana: Eterotopie
2013, 232 pp.
ISBN: 9788857514437
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume si divide in tre parti. Nella prima viene reso coerente il modello scientifico marxiano traendone le conclusioni che ne discendono necessariamente. è così possibile individuare con buona precisione dove si situano i suoi errori di previsione, da cui deriva l’esigenza di riformulare radicalmente l’intera teoria, prendendo pur sempre le mosse da quell’impostazione d’origine. Dopo una sosta necessaria a ribadire alcuni punti salienti per la prosecuzione del cammino, si traccia nella terza parte un nuovo percorso, dall’autore già imboccato da oltre un decennio e di cui alla fine, nella bibliografia essenziale, vengono indicate le tappe principali. Il mutamento fondamentale apportato alla teoria originaria si può sintetizzare nell’abbandono della priorità assegnata ai rapporti sociali esistenti nella sfera economica, priorità che conduceva a considerare il dualismo antagonistico tra proprietà dei mezzi produttivi e libera disponibilità della sola forza lavoro quale precipuo carattere della società capitalistica. Nel libro si sostiene invece la necessità di basare l’indagine di quest’ultima sulla centralità del conflitto tra gruppi sociali; i mezzi economici sono strumenti al servizio delle strategie impiegate nella lotta. Le conseguenze di tale spostamento teorico sono molteplici e sono illustrate passo dopo passo con il massimo possibile di coerenza e chiarezza.

Gianfranco La Grassa già docente di Economia politica nelle Università di Pisa e di Venezia. Specializzazioni alla Svimez e all’école pratique des hautes études (oggi école des hautes études en sciences sociales) di Parigi, dove ha studiato con Charles Bettelheim. Autore di una cinquantina di volumi (tra individuali e collettanei) e centinaia di articoli su riviste varie, anche all’estero. Per Mimesis ha pubblicato Tutto torna ma diverso (Milano-Udine, 2009).