Luca Mori

Tra la materia e la mente

Filosofia e complessità

Informazioni
Collana: Filosofie
2012, 150 pp.
ISBN: 9788857514451
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Cercare connessioni formali ed avanzare ipotesi di sviluppo cronologico, ad esempio elaborando storie congetturali, sono due approcci ricorrenti e talvolta interagenti nei tentativi della filosofia e della scienza di dar conto del divenire della natura e, in particolare, del vivente, dell’uomo e della sua storia. Questo libro richiama l’attenzione e si interroga sulle aporie emerse nel tentativo di trovare quelli che Wittgenstein avrebbe chiamato «anelli intermedi», concentrandosi in particolare sui passaggi tra «non vivente» e «vivente», tra «essere vivente non pensante» ed «essere vivente pensante» e tra «disordine» e «ordine». Ciò che si vuole mostrare è che, da un lato, le aporie e i dibattiti filosofici su tali controversi anelli intermedi sono interessanti ed euristicamente fecondi anche per chi si occupa da “scienziato” di sistemi e fenomeni complessi e che, dall’altro lato, concetti e metafore introdotti dalle ricerche sulla complessità possono offrire spunti cruciali alla ricerca filosofica.

Luca Mori svolge attività di ricerca presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa, per il Laboratorio filosofico sulla complessità diretto dal Prof. Alfonso Maurizio Iacono. Si occupa di storia della filosofia, filosofia politica, teorie dell’apprendimento e della comunicazione. Tra le sue pubblicazioni: La giustizia e la forza. L’ombra di Platone e la storia della filosofia politica, Pisa 2005; Il consenso. Indagine critica sul concetto e sulle pratiche, Pisa 2010; Complessità e dinamiche dell’apprendimento, Pisa 2011.