Susan Petrilli

Altrove e altrimenti

"Filosofia del linguaggio, critica letteraria e teoria della traduzione in, intorno e a partire da Bachtin "

Informazioni
Collana: Filosofie
2012, 374 pp.
ISBN: 9788857515038
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 28,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Nelle sue conversazioni con Viktor Duvakin (1973, trad. it. Napoli 2008) Michail M. Bachtin dichiara di essere “filosofo”. La sua notorietà come critico e teorico della scrittura letteraria è dovuta al fatto che fin dal suo saggio del 1920–24, “Per una filosofia dell’atto responsabile”, egli assunse la scrittura letteraria come l’angolatura prospettica della sua riflessione filosofica. Questo libro continua il lavoro di lettura-interpretazione-traduzione dedicato a Bachtin e al suo “Circolo” svolto, fin dagli anni Settanta, da Augusto Ponzio (la sua monografia su Bachtin del 1980 è la prima in assoluto a livello mondiale) e dalla “scuola di Bari e Lecce”, proponendosi soprattutto di evidenziare la portata filosofico-semiotica dell’opera bachtiniana.

Susan Petrilli, professore associato di Filosofia e teoria dei linguaggi, insegna, nell’Università di Bari Aldo Moro, Semiotica e Semiotica della traduzione, e fa parte del Dipartimento di Lettere, Lingue e Arti. Ha collaborato come componente della “scuola di Bari e Lecce” alla diffusione del pensiero bachtiniano in Italia e all’estero. Nelle edizioni Mimesis, oltre ad aver pubblicato saggi in volumi collettanei e aver promosso la pubblicazione a sua cura di alcuni libri di grande rilevanza, è coautrice delle seguenti monografie: Fuori campo (1999), La raffigurazione letteraria (2006), Tesi per il futuro anteriore della semiotica (2006), Roland Barthes. La visione ottusa (2010), Interferenze: Pier Paolo Pasolini, Carmelo Bene e dintorni (2012). Tra le altre sue pubblicazioni più recenti: Signifying and Understanding (Berlino, 2009), Sign Crossroads (New Brunswick, U.S.A., 2010), Parlando di segni con maestri di segni (Lecce, 2011), e Expression and Interpretation in Language (New Brunswick, U.S.A., 2012).