Stéphane Finetti

Riflessione e astrazione

La dottrina della riduzione fenomenologica nella filosofia di Husserl

€ 16,00  € 15,20

Stéphane Finetti

Riflessione e astrazione

La dottrina della riduzione fenomenologica nella filosofia di Husserl

Informazioni
Collana: Theoretica
2013, 208 pp.
ISBN: 9788857516806
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questo saggio riguarda il metodo della fenomenologia di E. Husserl: la riduzione fenomenologica. Prende in esame la sua pratica e soprattutto la sua tematizzazione husserliana: la dottrina della riduzione fenomenologica esposta ad esempio nella seconda parte del corso Filosofia prima e nei manoscritti di ricerca raccolti nella Husserliana XXXIV. Il saggio analizza così le diverse forme assunte dalla riduzione fenomenologica e la loro articolazione. Attraverso questa analisi, mostra che il metodo riduttivo husserliano si articola in due momenti fondamentali e indissociabili: la riflessione fenomenologica e l’astrazione fenomenologica, spesso trascurata dai critici di Husserl. Il suo percorso di ricerca presenta pertanto un duplice interesse: da una parte, offre a chi si sta avvicinando alla fenomenologia husserliana un’utile introduzione al suo metodo operativo; dall’altra, offre a chi si è già addentrato nella fenomenologia husserliana un approfondimento metodologico necessario alla sua pratica fenomenologica.

Stéphane Finetti si è laureato presso l’Università degli Studi di Pavia e ha conseguito il Ph.D. (in co-tutela) presso l’Università di Pisa e presso l’Università di Toulouse II-Le Mirail. È attualmente membro del CEPCAP (Centre d’études de la philosophie classique allemande et de sa postérité) dell’Università di Paris IV-La Sorbonne. Ha pubblicato saggi sulla dottrina della riduzione fenomenologica di Edmund Husserl e di Eugen Fink.