Caterina Resta

Nichilismo tecnica mondializzazione

Saggi su Schmitt, Ju?nger, Heidegger e Derrida

Informazioni
Collana: Novecento
2013, 182 pp.
ISBN: 9788857518008
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Nichilismo, tecnica, mondializzazione sono le tre parole chiave intorno alle quali si interrogano i saggi raccolti in questo volume. Se la tecnica sta al centro, come fuoco tematico dell’intera indagine, il nichilismo ne costituisce il presupposto ontologico e la mondializzazione la prospettiva storico-epocale. Gli autori scelti per procedere in questa ricognizione, che affronta gli interrogativi cruciali del nostro tempo, sono tra i più autorevoli protagonisti del Novecento. Se Schmitt, Jünger e Heidegger hanno reso incandescente il loro pensiero nell’infuocato crogiolo della Germania degli anni Trenta e Quaranta, Derrida, provenendo da una generazione successiva e dall’altra sponda del Mediterraneo, appare l’erede più radicale delle loro stesse domande. La mondializzazione, quale processo dell’unificazione tecnico-economica del mondo, potrà evitare esiti nefasti solo se sarà guidata da un pensiero capace di coglierne, oltre ai rischi delle crescenti disuguaglianze e delle numerose minacce ambientali, anche la promessa di nuove forme di con?vivenza tra cittadini del mondo, nel rispetto di quella Terra che è la nostra casa comune.

Caterina Resta è professore ordinario di Filosofia teoretica all’Università di Messina, dove insegna Filosofia teoretica e Filosofie del Novecento. Tra le sue pubblicazioni: Il luogo e le vie. Geografie del pensiero in M. Heidegger, Milano 1996; La Terra del mattino. Ethos, Logos e Physis nel pensiero di Martin Heidegger, Milano 1998; Passaggi al bosco. Ernst Jünger nell’era dei Titani, Mimesis, Milano 2000 (con Luisa Bonesio); L’evento dell’altro. Etica e politica in Jacques Derrida, Torino 2003; L’Estraneo. Ostilità e ospitalità nel pensiero del Novecento, Genova 2008; Stato mondiale o Nomos della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso, Reggio Emilia 2009 (nuova ed.); Intervista sulla Geofilosofia, a cura di R. Gardenal, Reggio Emilia 2010 (con Luisa Bonesio); Geofilosofia del Mediterraneo, Messina 2012.