Gianluca Melandri

Un'archeologia personale

Biografie di figure carismatiche e discusse del Novecento

Informazioni
Collana: Adamas
2013, 350 pp.
ISBN: 9788857518534
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 24,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Il volume raccoglie una serie di ritratti di studiosi dai cinque Continenti e dai più disparati ambiti di ricerca, che hanno profondamente segnato i percorsi dell’archeologia del Novecento. Gli itinerari della vita personale di ognuno emergono sullo sfondo della compagine sociale e politica dell’epoca e si incrociano con le scelte di pensiero che ne hanno contraddistinto le teorie, le inclinazioni metodologiche, le soluzioni speculative. Il concetto di biografia scientifica viene qui rivisitato in chiave umana ed esperienziale, con la finalità di restituire tridimensionalità alle singole stature, affiancando alle personalità più celebri e note alcune figure meno conosciute, ma di altrettanta rilevanza, per l’evoluzione dell’archeologia mondiale.

Gianluca Melandri, laureato e specializzato in Archeologia (Università degli Studi di Milano), è dottore di ricerca in Etruscologia (Università di Roma “Sapienza”). Attualmente collabora con il dipartimento di Scienze dei Beni culturali e ambientali dell’Ateneo milanese e ha cooperato nel 2011 con il CNR. Ha scavato in siti preromani (Tarquinia, Populonia) e romani (Milano). Le sue ricerche vertono sull’Abruzzo e la Campania preromana e su questioni di teoria e metodo. Tra le pubblicazioni, si ricorda la monografia L’età del ferro a Capua. Aspetti distintivi del contesto culturale e suo inquadramento nelle dinamiche di sviluppo dell’Italia protostorica (Oxford, 2011).