Atelier d’artista

Gli spazi di creazione dell’arte dall’età moderna al presente

€ 16,00  € 15,20

Atelier d’artista

Gli spazi di creazione dell’arte dall’età moderna al presente

Informazioni
A cura di: Stefania Zuliani

Collana: Arte e critica
2014, 200 pp.
ISBN: 9788857521695
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Spazio di vita e di creazione, l’atelier è da sempre figura cruciale all’interno del sistema dell’arte. Che sia bottega o factory, alcova o letterario salotto, immacolato ufficio o caotica officina di immagini e fallimenti, mansarda, piazza o scrivania, lo studio dell’artista rappresenta un oggetto di riflessione complesso, una sfida e una promessa per chi pensa la storia dell’arte come un’interrogazione non soltanto dell’opera e della sua tradizione ma anche delle relazioni plurali che ne hanno di volta in volta orientato la produzione. I saggi raccolti in questo volume, frutto di un seminario promosso dal Laboratorio Archivio di Storia dell’Arte dell’Università di Salerno, affrontano secondo metodi e angolazioni plurali l’analisi dell’atelier e dei suoi significati, disegnando lungo un ampio arco cronologico – dal XVI secolo al presente – un inedito percorso critico, un’indagine puntuale su un luogo, fisico e simbolico, al confine fra il pubblico e il privato.

Stefania Zuliani è docente di Museologia e di Teoria della critica d’arte all’Università di Salerno. Studiosa del contemporaneo sistema dell’arte e delle trasformazioni che negli ultimi decenni interessano i rapporti tra produzione artistica, esposizione e critica d’arte, ha dedicato saggi e volumi a questi temi tra cui Effetto museo. Arte critica educazione (2009) ed Esposizioni. Emergenze della critica d’arte contemporanea (2012). Ha curato mostre e convegni e collabora per la critica d’arte con riviste e quotidiani.

Recensioni