Radicalmente liberi

A partire da Marco Pannella

Informazioni
A cura di: Leonardo Caffo Luca Taddio

Collana: SX
2014, 156 pp.
ISBN: 9788857523255
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Con le sue battaglie Marco Pannella ha caratterizzato sia la Prima che la Seconda Repubblica italiana. Battaglie che hanno visto al centro le libertà e la nonviolenza: diritti civili, rappresentanza politica, legalizzazione delle droghe, divorzio, aborto, eutanasia, abolizione del finanziamento pubblico ai partiti politici, disobbedienza civile. Ha anticipato e rivoluzionato modi, contenuti e metodi con i quali la politica può comunicare con i cittadini. La filosofia è un utile mezzo per pensare il presente e con gli strumenti che questa possiede il volume offre alcuni ragionamenti sull’eredità che Pannella, e con lui il Partito Radicale, lascia agli albori della Terza Repubblica. Quante di quelle battaglie sono ancora incompiute? Quanto la società del nostro paese è debitrice nei suoi confronti? È evidente che senza Pannella la storia politica d’Italia sarebbe stata molto diversa, visto che ha cambiato il verso del sentire comune di una parte consistente della società italiana. Con lui si sono dischiusi nuovi mondi possibili.

Leonardo Caffo (Università di Torino) è membro del Labont: laboratorio di ontologia e Fellow dell’Oxford Centre for Animal ethics. Dirige la rivista “Animot: l’altra filosofia” e collabora con “Gli Altri: la sinistra quotidiana”, “Lettera Internazionale”, “L’Indice dei libri”, “A: rivista anarchica” e Rai Scuola. Tra i suoi libri il discusso manifesto antispecista Il maiale non fa la rivoluzione (2013) e, con Roberto Marchesini, Così parlò il postumano (2014). Per i tipi di Mimesis ha scritto La possibilità di cambiare (2012) e Margini dell’umanità (2014) oltre ad aver curato, con Maurizio Ferraris, il volume Filosofia Globalizzata (2013).

Luca Taddio è stato docente di Estetica presso l’Università di Udine e Trieste; attualmente insegna presso l’Università di Ferrara. Ha pubblicato i seguenti libri: Spazi immaginali (2004), Fenomenologia eretica (2011), L’affermazione dell’architettura (con Damiano Cantone, 2011), Global Revolution (2012), I due misteri (2012), Verso un nuovo realismo (2013).