Renato Calligaro

Mi piaccio, dunque sono

Informazioni
Prefazione di: Paolo Fabbri

Collana: Fuori collana
2015, 190 pp.
ISBN: 9788857525198
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00  € 19,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume offre una raccolta di 185 “vignette” di satira pubblicate su Linus, il Manifesto, Satiricon (La Repubblica), Reporter, Tango, Cuore, ecc., nonché di 47 “allegorie” pubblicate sul quotidiano francese Le Monde. Se nelle vignette i pensieri “proibiti” dell’inconscio si rivelano nello straniamento di battute malinconiche e beffarde, nelle allegorie i temi si risolvono interamente nell’immagine, forte di ogni possibile allusione. In verità, al di là dei contenuti espliciti, di satira politica o esistenziale a testimonianza dei tempi, la raccolta si presenta come un palcoscenico dove l’intelligenza gioca da protagonista, libertina e implacabile, con se stessa.

Renato Calligaro, nato a Buja (UD) nel 1928, è vissuto prima e dopo la guerra per molti anni in America Latina. È pittore, grafico, illustratore pubblicitario e a fumetti, nonché vignettista di satira politica. Nella produzione artistica coniuga la narratività del realismo magico latinoamericano con la classicità della cultura umanistica europea. Come studioso di antropologia dell’arte, ha pubblicato: “Le pagine del tempo”, Ed. Mimesis, 2013. Vive attualmente a Buja, in Friuli.

Recensioni

Messaggero Veneto, 16 giugno 2015
"La satira influenza la gente perché la emancipa
Leggi l'articolo