L’interrogazione del simbolo

Informazioni
A cura di Maria Cristina Bartolomei

Collana: Intessiture
2014, 344 pp.
ISBN: 9788857526416
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 28,00  € 26,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il problema del simbolo e la riflessione su di esso che fin dall’antichità occupano, nutrono e interrogano il pensiero hanno conosciuto nella modernità significativi sviluppi e nuove modulazioni che innervano anche la ricerca contemporanea. Se di primo acchito il simbolo viene collegato all’area, da un lato, dell’estetica e, dall’altro, del religioso o, più precisamente, del sacro, in realtà esso è sia fungente sia tematizzato in molti altri ambiti: oltre a quello filosofico in tutte le sue declinazioni, vanno menzionati quello politico, sociologico, giuridico, antropologico-culturale, paleoantropologico, psicosociale e psicoanalitico, pedagogico, religionistico, teologico, matematico, delle scienze cognitive, delle neuroscienze, dell’architettura e dell’urbanistica, delle scienze visuali. Senza pretesa di esaustività, il presente volume offre una trattazione del tema in alcuni dei principali pensatori moderno-contemporanei che se ne sono occupati e in alcune delle più significative prospettive in cui va considerato, nell’intento di contribuire a far comunicare tra loro ambiti che spesso si ignorano, mentre la comprensione integrale del simbolico esige l’interlocuzione tra i diversi vertici di considerazione della questione, in una prospettiva che, da multidisciplinare, diventi transdisciplinare.

​​​​​​​Interventi di Oreste Aime, Stefano Biancu, Maria Cristina Bartolomei, Claudio Bonaldi, Paolo Caloni, Claudio Ciancio, Alfredo Civita, Carla Danani, Gian Luca De Candia, Marisa Forcina, Elio Franzini, Luca Ghisleri, Giuseppe Grampa, Virgilio Melchiorre, Christian Moeckel, Maurizio Pagano, Baldassare Pastore, Natale Spineto.