Louis Althusser

Il contenuto in Hegel

Informazioni
A cura di: Cristian Lo Iacono

Collana: Althusseriana
2015, 254 pp.
ISBN: 9788857527772
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Finora inediti in italiano, questi primi scritti di Louis Althusser, risalenti alla fine degli anni ’40 del secolo scorso, risentono di quelle forti venature religiose e di quell’acuta inquietudine esistenziale che portarono il filosofo ad abbracciare il marxismo nella teoria e il comunismo nella vita politica. In questo quadro s’inscrive l’appassionato confronto con Hegel e con la critica del giovane Marx, che durerà nel tempo. In un periodo in cui le filosofie fenomenologiche ed esistenzialistiche enfatizzavano l’idea hegeliana di una sostanza come soggetto, Althusser rivendica la valenza del lato sostanziale: il soggetto come sostanza. Da qui, l’interesse per il problema del “contenuto”, angolatura originale e trascurata anche dai grandi interpreti tedeschi (Dilthey, Kroner, Hartmann) e francesi (Wahl, Kojève e Hyppolite) di Hegel. Il contenuto non è né origine, né fine, ma movimento, totalità storica saputa, per Hegel, e poi, per Marx, agita fuori dalla filosofia.

Louis Althusser (1918-1990) si è imposto all’attenzione negli anni ’60 proponendo, con i saggi raccolti in Per Marx e Leggere il Capitale, un’interpretazione filosofica dell’opera di Marx in aperta rottura rispetto alla tradizionale lettura in chiave hegeliana. Le sue posizioni hanno suscitato un acceso dibattito filosofico e politico in campo marxista. L’Associazione Culturale “Louis Althusser” cura l’edizione sistematica delle opere di questo autore, di cui sono usciti in questa collana L’impensato di J.J. Rousseau (2003), Su Feuerbach (2003), Marx nei suoi limiti (2004), I marxisti non parlano mai al vento (2005), Leggere il Capitale (2006), Sul materialismo aleatorio (2006), Per Marx (2008).