Lorenzo Milazzo

La conquista attraverso il diritto

Contributi sul discorso coloniale ispano-americano

Informazioni
Collana: Antrolopologia della libertà
2015, 118 pp.
ISBN: 9788857529189
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Qualche mese dopo l’arrivo di Colombo a San Salvador le potenze europee cominciarono a spartirsi il Nuovo Continente, prima ancora di sapere che fosse tale. Non accontentandosi della terra, ma volendo anche le “anime” che la popolavano, i conquistatori sentirono il bisogno di procurare alle loro armi la benedizione del diritto. Fu così che in meno di cinquant’anni vennero ideate pressoché tutte le strategie argomentative destinate a caratterizzare il discorso giuridico coloniale ispanoamericano dei secoli successivi. I primi quattro contributi raccolti in questo volume si soffermano sulle fasi iniziali di elaborazione di tali strategie. L’ultimo ne coglie alcune più recenti riformulazioni impiegate a sostegno delle pratiche di assoggettamento proprie del “colonialismo interno” a partire dall’analisi di un caso emblematico.

Lorenzo Milazzo (La Spezia, 1974) insegna Filosofia del diritto e Sociologia del diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa. Fra le sue pubblicazioni, Legge, ragione, volontà. Il fondamento teologico del diritto in Tommaso d’Aquino, Torino 2009 e La teoria dei diritti di Francisco de Vitoria, Pisa 2012.