Adriano Accattino

Atropoiesi

Poesie scritte al buio

Informazioni
Collana: Il risorgimento della poesia visiva
2015, 144 pp.
ISBN: 9788857530574
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Un grande avvenire attende la Poesia visiva. Ci troviamo ai bordi di una distesa finora male esplorata: non si è fatto tutto quello che si sarebbe potuto fare, ma il campo s’indovina ancora fertile. La Poesia visiva ha trovato i suoi operai: sono decine e centinaia su tutta la Terra. Ormai è un’arte matura e le sue virtù sono lampanti: grandi possibilità e varietà soddisfatte con mezzi materiali e strumenti davvero modesti. La collana, che s’inaugura con questo libro, intende contribuire con opere, ma anche con apporti teorici alla fioritura cha s’attende. Il titolo della collana è ampolloso e altisonante, ma è quello che ci vuole per una ripresa energica delle sperimentazioni di Poesia visiva. Gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso conobbero il suo successo, ma ora la grande ondata è passata e, se anche molti di quegli artisti tuttora vivono e producono opere, l’ambiente ha bisogno di aria fresca e idee nuove.

Adriano Accattino è un poeta: la sua passione per la poesia dura da più di mezzo secolo. Sono in corso di pubblicazione, presso le Edizioni Mimesis, i 32 volumetti che compongono l’ultima sua opera Un salto nell’alto. Ha organizzato mostre e convegni. Ha fondato il Museo della Carale, dedicato alla Poesia sperimentale visiva.