Francesca Misiano

Milano prima dell'EXPO

L'esposizione internazionale del 1906

Informazioni
Collana: Storia di storie
2015, 204 pp.
ISBN: 9788857530727
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Industrie, trasporti, infrastrutture, una rete di servizi sempre più estesa, attenzione per le classi sociali più umili. Questa è Milano all’inizio del XX secolo: una città che, pur con le sue contraddizioni, si sta orgogliosamente trasformando in una vera metropoli e che, proprio con il suggello dell’Esposizione internazionale del 1906, può confermarsi la capitale morale d’Italia e ottenere anche il titolo di capitale economica. Grazie all’Esposizione del Sempione, infatti, Milano coglie l’occasione irrinunciabile per mettere in mostra il suo nuovo volto e far sentire la sua voce, ormai pronta a confrontarsi senza timore con il resto del mondo sul terreno del progresso e dell’innovazione. A garantire il successo dell’evento internazionale sarebbe stato quello spirito di collaborazione e condivisione che aveva impregnato la società lombarda sin dalle sue origini, al di là di naturali contrapposizioni sociali, politiche, ideologiche. Uno spirito capace di indirizzare Milano verso un unico, e nobile, fine: la modernità.

Francesca Misiano è dottore di ricerca in Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano. I suoi studi si rivolgono prevalentemente alla storia del capoluogo lombardo, con particolare attenzione agli aspetti sociali e culturali. Ha pubblicato “La metropoli dello spirito”. L’attività culturale delle Amministrazioni Greppi e Ferrari, nel volume Fare impresa con la cultura. Milano nel secondo dopoguerra (1945-1960).