Ferdinando Fontana

Milano a teatro e in galleria

Informazioni
A cura di: Erica Nihuis

Collana: Narrativa/Meledoro
2015, 88 pp.
ISBN: 9788857531434
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 5,90  € 5,61
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Riproponiamo in questa piccola raccolta tre saggi brevi sulla città di Milano pubblicati, fra gli altri, in occasione dell’Esposizione Nazionale del 1881 nell’antologia Milano 1881. Come in una macchina del tempo, il lettore viene accompagnato attraverso una Milano che non c’è più, nei cui scorci e nelle cui atmosfere può tuttavia ancora ritrovarsi, come in un paesaggio stranamente familiare.

Luigi Capuana (Mineo 1839 - Catania 1915) fu scrittore, critico letterario e giornalista, nonché fra i più rilevanti esponenti del verismo. Nel 1875, accogliendo un suggerimento dell’amico e conterraneo Giovanni Verga, si trasferisce a Milano, dove trascorre alcuni anni e collabora con il “Corriere della Sera”. Autore eclettico, scrisse anche fiabe dalle note folkloristiche e racconti fantascientifici.

Ferdinando Fontana (Milano 1850 - Lugano 1919), commediografo, scrittore e librettista milanese, fu esponente della seconda scapigliatura. Scrittore versatile, si dedicò anche al giornalismo come collaboratore del “Corriere della Sera” e come corrispondente da Berlino per la “Gazzetta Piemontese” (oggi “La Stampa”). Autore di poesie, compose versi anche in dialetto. Suoi i libretti delle prime due opere di Puccini, Le Villi (1884) e Edgar (1889).

Anna Zuccari Radius, in arte Neera (Milano 1846 - ivi 1918) fu, con Giovanni Verga e Luigi Capuana, esponente del verismo. Il tema precipuo della produzione letteraria di Neera è l’analisi della condizione femminile. Le sue sono donne radicate nello spirito dell’epoca, vittime della noncuranza maschile, costrette a celare dolorosamente la multiforme diversità del loro sentire. Fra le opere più sorprendentemente moderne in tal senso spiccano Teresa (1886) e Una giovinezza del secolo XIX (1919).

Erica Nijhuis è Dottore di Ricerca in Filologia, Letteratura e Tradizione Classica. Per diversi anni è stata docente di Lingua e Cultura greca e latina presso alcuni Licei Classici milanesi. Attualmente collabora con il Gruppo editoriale Pearson per lo sviluppo di contenuti relativi all’area umanistica.