Marco Pacioni

Neuroviventi

Politica del cervello e controllo dei corpi

€ 14,00  € 13,30

Marco Pacioni

Neuroviventi

Politica del cervello e controllo dei corpi

Informazioni
Prefazione di: Adriano Prosperi

Collana: Eterotopie
2016, 144 pp.
ISBN: 9788857532493
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La ricerca dell’essenza umana è una storia di separazioni: psiche, mente, anima e, più di recente, DNA e connettoma. Ma separare una componente per stabilire un’identità non è mai un’operazione politicamente neutrale. Il sogno di definire una volta per tutte l’essenza umana rivive oggi nell’incubo lombrosiano del controllo preventivo anche farmacologico delle presunte inclinazioni innate di comportamento irrimediabilmente positive o negative, dai bambini superdotati ai criminali. A queste forme di governance della vita, questo libro oppone la capacità del pensiero di distinguere senza necessariamente separare, di immaginare e prendersi cura senza riprodurre o eliminare. L’idea che l’umano è non identico e replicabile, ma «di-viduo» in sé e con gli altri.

Marco Pacioni, insegna Storia del rinascimento nel programma USAC dell’Università della Tuscia (Viterbo) e per l’University of Alberta (Canada). È autore di Modernismo e condizione postmoderna (2005); Terrore, territorio e mare (2015), co-autore del libro su Proust Dalla parte di Marcel (2014); ha inoltre curato di Michele Ranchetti, Poesie edite e inedite (2008) e di Luca Della Robbia, La condanna a morte di Pietro Paolo Boscoli (2012). Collabora con “il manifesto” e “Alfabeta 2”. Ha contribuito al catalogo della mostra “La forza delle rovine” (Museo Nazionale Romano, Palazzo Altemps, Roma, ottobre-gennaio 2016).

 

Recensioni

Roberto Ciccarelli - Il Manifesto, 1 aprile 2016
"La metafisica del cervello fai da te"
Leggi la recensione