Nicola Pannofino

Irreligioni

L’invenzione del sacro al tempo del consumismo

Informazioni
Collana: Filosofie dell'economia
2015, 240 pp.
ISBN: 9788857532516
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Le “irreligioni” sono un fenomeno emergente all’interno del panorama della spiritualità contemporanea. Questo termine è un neologismo coniato per qualificare il campo delle religioni secolari, le nuove forme di sincretismo che coniugano una tradizione religiosa con una o più sfere della vita sociale. L’esperienza del sacro, nel caso delle religioni secolari, si contamina con il mondo della vita quotidiana, dell’economia e del marketing, della scienza e della tecnologia, dell’arte e della cultura popolare, dello sport e delle medicine alternative. Da questa relazione dialettica sul confine con il mondo profano, le irreligioni mostrano il carattere profondamente innovativo dell’esperienza spirituale che, ancora nella nostra epoca secolarizzata, è in grado di costituirsi come una delle più vivaci fonti dell’invenzione culturale. Il libro propone un’esplorazione delle variegate e spesso poco conosciute espressioni di questo tipo di spiritualità, alla ricerca delle “analogie creative” grazie alle quali gli uomini e le donne del XXI secolo riscoprono le vie che portano al sacro.

Nicola Pannofino è dottore di ricerca in Sociologia. Insegna Metodologia della ricerca presso l’Università degli Studi di Torino e collabora con il dipartimento di Culture, Politica e Società. Si occupa di sociologia del linguaggio e sociologia dei nuovi movimenti religiosi.