Le fragilità del sesso forte

Come medicalizzare la maschilità

Informazioni
A cura di: Raffaella Ferrero Camoletto; Chiara Bertone

Collana: Relazioni pericolose
2016, 222 pp.
ISBN: 9788857533155
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

La storia recente è stata segnata da cambiamenti radicali nei modi di vivere la sessualità. Soprattutto se la si guarda dal punto di vista delle donne. Per contro, la sessualità maschile, soprattutto quella banale, quotidiana, del marito e padre di famiglia, è rimasta un universo ampiamente inesplorato, oscurato dall’apparire biologicamente determinato e quindi ovvio, invariabile, astorico. Lo scenario sembra cambiato con l’avvento della pillola blu, che ha fatto parlare di una “rivoluzione sessuale” al maschile, guidata dai saperi medici. Il volume esplora diversi ambiti (impotenza, fertilità, invecchiamento, intersessualità) in cui, nell’era del Viagra, trovano spazio discorsi ed esperienze di medicalizzazione del sesso forte. Ne emerge una tensione tra nuove possibilità di riconoscimento della variabilità e delle fragilità della sessualità maschile, e forme di riproduzione di una visione degli uomini come sex machines.

Raffaella Ferrero Camoletto, ricercatrice in Sociologia dei processi culturali presso l’Università di Torino, svolge attività di ricerca su corpo, genere, sessualità e sport.

Chiara Bertone, professore associato in Sociologia dei processi culturali presso l’Università del Piemonte Orientale, svolge attività di ricerca su genere, sessualità e LGBT.