Paolo Caloni

Hans Blumenberg

Realtà metaforiche e fenomenologia della distanza

Informazioni
Prefazione di: Bruno Accarino

Collana: Intessiture
2016, 308 pp.
ISBN: 9788857536125
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 28,00  € 26,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume si propone di esplorare alcuni nuclei fondamentali della filosofia di Hans Blumenberg: la metafora, il mondo della vita e il mito. Attraverso un ampio e approfondito confronto con Husserl e Cassirer, Blumenberg sviluppa in modo del tutto originale il tema della metafora entro un orizzonte fenomenologico e morfogenetico. Tuttavia, il serrato dialogo con Husserl sul mondo della vita mostra anche il lato nascosto della metaforologia: Lebenswelt è il mondo ovvio che rifiuta le domande perché ha già risolto ogni possibile problema. Per Blumenberg, quindi, interrogare la Lebenswelt, la complessa realtà culturale dell’essere umano, significa sbrogliare la matassa di intrecci che questa intrattiene con il mito e la metafora, facendone emergere la radicale contingenza e la connessione con l’idea di memoria. In questo ampio affresco, l’immagine della caverna ha una rilevanza particolare poiché raccoglie i diversi motivi della filosofia di Blumenberg. La caverna è infatti un passaggio, un distanziamento, un vuoto irreale che rende visibile, nel contrasto, l’interazione delle molte realtà in cui l’uomo vive.

Paolo Caloni è dottore di ricerca in Filosofia, socio fondatore della sezione lombarda dell’Associazione Italiana per gli Studi di Filosofia e Teologia (AISFET) e membro della redazione nordoccidentale della rivista “Filosofia e Teologia”. Ha pubblicato saggi su Hans Blumenberg in volumi di più autori e su riviste specializzate.