Irene Sartoretti, Irene Strazzeri

La resistenza della differenza

Tra liberazione e dominio

Informazioni
Collana: Eterotopie
2016, 120 pp.
ISBN: 9788857536187
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Parlare di resistenza oggi significa partire dal rapporto con il suo contrario, con il potere che la definisce. Significa operare in controluce, derivare i suoi contorni man mano che si rendono visibili quelli del suo opposto, procedere evitando la critica neutra al potere in quanto istituzione e riflettere sui suoi contenuti di opposizione. La via intrapresa in questo libro consiste nell’attribuzione di un sesso alla resistenza, in ragione della significazione anti-universalista e incarnata che la differenza femminile ha messo in campo rispetto all’universale maschile.
Pratiche di resistenza diventano allora tutte quelle capaci di portare con sé un contenuto particolaristico, liminale, non neutro e non neutralizzante rispetto ai sessi, alle sessualità, alla diversità degli orientamenti. Il campo di individuazione di queste pratiche rientra nello spazio definito dalla dialettica tra due ambiti dell’esperienza sociale contemporanea: le pratiche di liberazione e la logica del dominio. In questo libro il significato di resistenza è l’opposto di quello di potere, mentre le strade per riconoscerne le tracce sono circoscritte a tre: la deduzione del loro contenuto per converso, la sessuazione del loro significato, la riduzione del conflitto allo spazio oppositivo tra libertà femminile e dominio.

Irene Strazzeri è ricercatrice di Sociologia del mutamento e della conoscenza presso l’Università degli Studi di Foggia. Da anni focalizza le sue ricerche sulla differenza sessuale e sul tema del riconoscimento, sui mutamenti sociali trasfigurabili in innovazioni concettuali della teoria sociale, sul femminismo come rivoluzione nel modo di conoscere e praticare il mondo. Ha pubblicato: Teoria e prassi di riconoscimento (2005); Riconoscimento e diritti umani. Grammatica del conflitto nel processo di integrazione europea (2007); Dalla redistribuzione al riconoscimento. Declinazioni paradigmatiche della differenza sessuale (2009); Verità e menzogna. Sociologie del Postmoderno (2010); Post-patriarcato. L’agonia di un ordine simbolico (2014). Ha curato volontariamente l’archivio di storie di vita delle donne ospiti presso il centro antiviolenza e antitratta “Libera” della Provincia di Lecce. 

Recensioni

Cesare Sangalli - altrevoci.it, 4 ottobre 2017
"La resistenza della differenza (tra liberazione e dominio)"
Leggi la recensione

Irene Strazzeri - Left, 7 luglio, 2017
"Ricerca e politica"
Leggi la recensione

Elettra Deiana - femministerie.wordpress.com, 26 febbraio 2017
"Prove femministe di resistenza e liberazione"
Leggi la recensione

teleradioerre.it, 23 febbraio 2017
"La Resistenza della differenza secondo la sociologa Irene Strazzeri"
Ascolta l'intervista

L'altra campana (Teleblu Foggia), 23 febbraio 2017
"L'altra campana con Irene Strazzeri, del 23/02/17"
Ascolta l'intervista

Dino Levante - La gazzetta del Mezzogiorno, 20 dicembre 2016
"La resistenza in rosa"
Leggi la recensione 

Nuovo Quotidiano di Puglia, 20 dicembre 2016
"All'Adriatica Irene Strazzeri presenta La resistenza della differenza"
Leggi la recensione