Piotr Pazi?ski

La pensione

Informazioni
Traduzione di: Alessandro Amenta

Collana: eLIT
2016, 176 pp.
ISBN: 9788857536743
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Tornato nella pensione fuori Varsavia dove, da bambino, trascorreva le vacanze insieme alla nonna, un ragazzo ripercorre la storia della propria famiglia e quella degli ebrei polacchi sopravvissuti alla Shoah. Gli incontri con i vecchi ospiti della pensione, luogo dei ricordi immerso in un’atmosfera onirica, diventano un viaggio nella memoria dal quale riaffiorano i fantasmi del passato.

Piotr Pazi?ski (Varsavia, 1973) è scrittore, saggista e giornalista. Ha pubblicato diversi saggi su James Joyce, tra cui Labirynt i drzewo. Studia nad Ulissesem Jamesa Joyce’a (Il labirinto e l’albero. Studi sull’Ulisse di James Joyce, 2005). Il romanzo Pensjonat (La pensione, 2009) ha vinto il Premio Letterario dell’Unione Europea nel 2012, oltre a numerosi riconoscimenti in patria. Le atmosfere nostalgiche del libro ritornano nella raccolta di racconti Ptasie ulice (Le vie degli uccelli, 2013).

Recensioni

Daniela Cohen - Bollettino della Comunita? ebraica, maggio 2017
"Lasciate che i fantasmi volino via" 
Leggi la recensione

Armando Lancellotti - carmillaonline.com, 31 marzo 2017
"Narrativa polacca contemporanea e memoria ebraica"
Leggi la recensione

Salvatore Greco - Polonicult, 6 febbraio 2017
"Piotr Pazinski | La forza della narrativa al servizio della memoria"
Ascolta l'intervista

Rai Letteratura, 27 gennaio 2017
"Piotr Pazi?ski: il valore della memoria"
Guarda l'intervista

Alessandro Zaccuri - Avvenire, 6 gennaio 2017
"Viaggio nel tempo"
Leggi la recensione 

Sabina Minardi - L'Espresso, 11 dicembre 2016
"Freschi di stampa"
Leggi la recensione 

Gianluca Testani - Radio Libri, 11 dicembre 2016
"PLPL - Piotr Pazinski"
Ascolta l'intervista

Salvatore Greco - polonicult.it, 6 dicembre 2016
"La pensione - di come andare oltre la memoria"
Leggi la recensione