Claudio De Boni

Liberi e uguali

Il pensiero anarchico in Francia dal 1840 al 1914

Informazioni
Collana: Diacronie
2016, 464 pp.
ISBN: 9788857537443
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 30,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Forse ancora sottovalutato nell’ambito della storia delle idee politiche, l’anarchismo francese ha in realtà conosciuto fra metà Ottocento e primo Novecento uno sviluppo ideologico fra i più intensi. Questo libro ne ricostruisce le molteplici articolazioni, tra federalismo proudhoniano, utopie di un mondo armonico privo di governi, collettivismo antiautoritario, anarco-individualismo, anarco-sindacalismo. Sullo sfondo, i grandi momenti e le grandi tragedie della storia francese del periodo: il 1848, la Comune, l’avvicinarsi della prima guerra mondiale.

Claudio De Boni insegna Storia delle culture politiche presso la Scuola di Scienze politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. Nelle sue numerose ricerche ha fin qui privilegiato temi come la storia del concetto di stato sociale, il pensiero utopico del secolo dei Lumi, la teoria politica espressa dal positivismo.

 

Recensioni

Corriere di Siena, 16 luglio 2017
"In cammino verso Santiago de Compostela"
Leggi la recensione

Giorgio Sacchetti - A Rivista anarchica, giugno 2017
"Un lungo e tortuoso percorso", su "Liberi e uguali" di De Boni
Leggi la recensione