Ernesto Laclau

Le fondamenta retoriche della società

Morte e resurrezione di una teoria dell’ideologia

Informazioni
A cura di: Marco Tabacchini

Collana: Eterotopie
2017, 268 pp.
ISBN: 9788857540559
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
 Ebook - ePub/Mobi  € 13,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Attraverso un serrato confronto con la filosofia strutturalista e la tradizione marxista, Ernesto Laclau indaga le produzioni retoriche e discorsive di cui la società è innervata, nella convinzione che esse non costituiscano soltanto i fondamenti dell’ordine sociale, bensì i dispositivi che articolano il campo entro cui ogni vita si trova da sempre messa in gioco. La scommessa che anima l’intero volume è che solo un’attenta disamina dell’intensità e della labilità di simili composizioni possa dischiudere un’inedita prospettiva di intervento politico.

Ernesto Laclau (Buenos Aires 1935 – Siviglia 2014) è stato professore di Teoria Politica all’Università di Essex, in Gran Bretagna. Tra le sue opere pubblicate in Italia ricordiamo: La ragione populista (2008), Dialoghi sulla sinistra. Contingenza, egemonia, universalità (con Judith Butler e Slavoj Žižek 2010), Egemonia e strategia socialista (con Chantal Mouffe), Emancipazione/i (2012).

Marco Tabacchini (Brescia 1983) ha conseguito un dottorato in Filosofia presso l’Università degli Studi di Verona. Ha tradotto testi di Bataille, Caillois e Surya. Per Mimesis ha curato il volume Genealogie del presente. Lessico politico per tempi interessanti (con Federico Zappino e Lorenzo Coccoli, 2014).

Recensioni

Francesco Fistetti - Nuovo Quotidiano di Puglia - Ed.Lecce, 23 febbraio 2020
"Democrazia quanta fatica dal Muro fino ad oggi"
Leggi la recensione

Alessandro Foladori - Fata Morgana, 5 marzo 2018
"La battaglia infinita: per un’ontologia del politico"
Leggi la recensione

Marco Tabacchini - lavoroculturale.org, 17 gennaio 2018
"Per una nuova retorica del conflitto"
Leggi l'estratto