Enrico Gandolfi

Giochi video

Performance, spettacolo, streaming

Informazioni
Collana: Eterotopie
2018, 218 pp.
ISBN: 9788857540955
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Termine ombrello che indica le pratiche di produzione, distribuzione e consumo di audiovisivi inerenti al videogioco – dai live stream di Twitch alla videoarte del machinima, dai walkthrough ai Let’s Play, dagli speedrun ai tutorial – il game video oggi rappresenta un importante fenomeno culturale, artistico ed economico. Giochi video. Performance, spettacolo, streaming propone, per la prima volta, una mappatura di un territorio dai confini fluidi attraverso i contributi di studiosi internazionali. Applicando un approccio innovativo alle metodologie di ricerca e di analisi, gli autori esaminano numerosi nodi teorici, con una forte attenzione all’evoluzione del medium. Tra i temi portanti spiccano le trasformazioni delle modalità spettatoriali, le influenze crossmediali e le contaminazioni estetiche, a conferma che oggi il videogioco si configura innanzitutto in chiave performativa e spettacolare. Il libro si rivolge agli appassionati di nuovi media, cinema, televisione e arte contemporanea. L’orientamento pluridisciplinare e il prisma dei punti di osservazione applicati ai fenomeni considerati offrono spazi di riflessione originali all’interno dei game studies.

Matteo Bittanti, artista, curatore e studioso, insegna media studies all’Università IULM di Milano, dove dirige un Master universitario di primo livello in Game Design. Ha svolto attività di ricerca e insegnamento presso l’Università di Stanford, l’Università della California a Berkeley e il California College of the Arts di San Francisco e Oakland. La sua ricerca accademica verte principalmente sugli aspetti culturali, artistici e sociali delle tecnologie emergenti. Vive e lavora a Milano e San Francisco.

Enrico Gandolfi è assistant professor in Instructional Technology alla Kent State University, Ohio. Ha conseguito un dottorato in Teoria e Ricerca Sociale all’Università degli Studi di Roma La Sapienza e si occupa di tecnologie educative, cultura del videogioco e media audience. È autore di numerosi articoli per riviste accademiche italiane e internazionali. Ha scritto diverse monografie e ha curato antologie in lingua inglese. Risiede negli Stati Uniti.

Recensioni

Stefano Felici - ludicamag.com, 13 novembre 2018
"Le nuove forme di fruizione del videogioco”
Leggi l’intervista

Stefano Felici - ludicamag.com, 13 novembre 2018
"Le nuove forme di fruizione del videogioco”
Leggi l’intervista

Monica Bonetti - Voci dipinte (RSI), 13 ottobre 2019
"Arte e videogiochi"
Ascolta l'intervista

Massimiliano Di Marco - dday.it, 11 ottobre 2019
"I videogiochi verso un'altra grande crisi? Probabilmente no, ma ci sono alcuni segnali preoccupanti"
Leggi la recensione

Stefano Felici - ludicamag.com, 13 novembre 2018
"Le nuove forme di fruizione del videogioco"
Leggi l'intervista

Stefano Felici - minimaetmoralia.it, 17 settembre 2018
"Guardare e non giocare"
Leggi la recensione

Matteo Bittanti ed Enrico Gandolfi - ludicamag.com, 26 marzo 2018
“Giochi video”
Leggi l’estratto dell’Introduzione