Psiba 45 - Identità

Informazioni
Collana: Quaderno Psiba
2017, 190 pp.
ISBN: 9788857541372
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 17,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

In questo volume proponiamo una composizione di lavori che sono stati portati ai Seminari Aggipsa nel 2015 e un estratto dei seminari clinici tenuti presso il nostro Istituto nel 2016. Nella prima parte del quaderno il filo conduttore degli approfondimenti portati ai gruppi di lavoro Aggipsa a Roma riguarda l’attenzione ai nuovi strumenti di definizione identitaria dell’adolescente e le loro potenziali declinazioni nel lavoro terapeutico.
Nella seconda parte del volume sono proposti due seminari che offrono una riflessione su diverse applicazioni di strumenti di matrice psicologica – l’analisi peritale e giuridica da un lato e la conduzione di Gruppi Balint dall’altro – esportati in contesti più ampi dove si possono tracciare feconde risonanze.

INDICE

Editoriale
Roberta Vitali

SEMINARI AGGIPSA 2015

Piergiorgio Tagliani e Federica Dossena
Difficoltà di apprendimento e attacco al legame: qualche riflessione psicoanalitica sul male del secolo

Roberta Vitali e Maria Iole Colombini
Essere o non essere questo è il problema. La sessualità dell’adolescente come mezzo di definizione identitaria

Lucia De Bastiani, Gloria Galbiati, Virginia Lucioli Ottieri, Francesca Mariotti, Irene Mazzon e Vera Pasquino
“Whats” a Setting? La psicoanalisi al tempo di Whatsapp: una generazione da visualizzare

SEMINARI PSIBA 2016

Maria Cristina Calle, Laura Cosmai, Ausilia Castelli, Paola Lovati, Rosangela Taulaigo, Roberta Vitali, Sergio Zorzetto e Brigida Zumbo
La rappresentazione del bambino e del legame genitoriale nella pluralità sociale e culturale nei paesi del mediterraneo. Lo sguardo giudiziario e clinico

Maria Iole Colombini
Utilizzo del metodo Balint per il sostegno alla genitorialità

Federica Menaldo
Utilizzo del metodo Balint nella formazione di psichiatri, psicoterapeuti, operatori socio-sanitari e genitori