Jean-Luc Nancy

Il disegno del piacere

Informazioni
A cura di: Massimo Villani

Collana: Volti
2017, 130 pp.
ISBN: 9788857541464
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
 Print on Demand  € 12,00
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Il ‘disegno del Piacere’, il suo progetto e il suo tracciato. L’ellissi dice di una confusione tra mezzo e fine, dice del piacere che si traccia, fa leva sul suo tratto per rilanciarsi ancora e così sentirsi, in un processo infinito, ma non circolare: quello del piacere è ‘disegno’ non solo nel senso di tracciato, ma anche in quello di progetto, getto, schizzo, ancora nel doppio senso di tratto improvvisato, ma anche slancio, zampillo, fiotto che non conosce chiusura in sé.

Jean-Luc Nancy (Bordeaux 1940), professore emerito dell’Università di Strasburgo, è uno dei maggiori filosofi viventi. Tra le sue numerose opere recentemente tradotte in Italia Banalità di Heidegger (Cronopio 2016), La comunità sconfessata (Mimesis 2016), L’altro ritratto (Lanfranchi 2014), Il corpo dell’arte (Mimesis 2014).

Massimo Villani (mvillani@unisa.it) è Dottore di ricerca in Filosofia Politica. Si occupa di pensiero politico contemporaneo, con particolare attenzione alla dimensione estetica della politica. Ha pubblicato saggi, traduzioni e curatele relative a Nancy, Rancière, Foucault.

Recensioni