Andrea Amoroso

I sentieri del verso

Sulla poesia di Amelia Rosselli, Lorenzo Calogero e Bartolo Cattafi

Informazioni
Collana: Saggi letterari
2018, 158 pp.
ISBN: 9788857547350
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il volume propone un’indagine intorno al lavoro di tre grandi poeti del secondo Novecento italiano, individuando percorsi originali dentro ai quali far muovere – come in una sciarada di rimandi continui – l’interpretazione testuale. È proprio la combinazione della microanalisi del testo, insieme con il tentativo di mettere in luce la portata euristica della poesia attraverso strumenti più specificamente filosofici (Deleuze e Lacan fanno da numi tutelari in questo), a costituire la peculiarità di questo lavoro. L’approccio generale può essere accostato a quello della critica tematica, sebbene si privilegino fi li rossi di carattere più filosofico ed ermeneutico. I tre capitoli del libro corrispondono, infatti, a tre grandi tematiche: Rapporto fra Io e mondo, Figure dell’Alterità e Il verso come entità in movimento. Il metodo di studio cerca costantemente di eludere un approccio cronologicamente orientato nei confronti delle opere dei tre poeti, organizzando la materia secondo modalità e criteri volti a tradurre efficacemente in analisi l’approccio tematico prescelto.

Andrea Amoroso ha conseguito il dottorato nel 2010. A tutto il 2015 ha collaborato con la cattedra di Letteratura italiana moderna e contemporanea dell’Università della Calabria come assistente alla didattica. Ha pubblicato saggi critici su poeti italiani del secondo Novecento, fra i quali Amelia Rosselli, Lorenzo Calogero, Antonella Anedda. Ha pubblicato articoli su Critica letterariaFilologia antica e moderna, Il PonteFata MorganaNazione Indiana, oltre ad aver partecipato a numerosi volumi collettanei di studi letterari sul Novecento italiano e di critica e teoria della letteratura.