Luca De Giovanni

L’ombra di Husserl

Il problema della sensazione nella fenomenologia husserliana

Informazioni
Collana: Theoretica
2018, 312 pp.
ISBN: 9788857547435
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 26,00  € 24,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Seguendo il filo rosso del problema della sensazione nella fenomenologia di Husserl, questo saggio mostra come le sue analisi della percezione, della costituzione della natura materiale, della temporalità immanente, della sintesi passiva e dell’associazione facciano emergere, al di sotto dell’equivoco dell’idealismo trascendentale, l’operatività di un’intenzionalità fungente, o latente, che mette in discussione il rapporto tra soggetto e mondo nei termini della classica dicotomia tra costituente e costituito, uno strato pre-teoretico e pre-categoriale che allude ai temi dell’incarnazione e dell’affettività.
Il problema dell’auto-costituzione della soggettività trascendentale che così viene a delinearsi pone, in tutta la sua urgenza, la questione del modo di essere di quest’ultima, profondamente segnata, prima ancora che dalla finitezza, da un’ambiguità che le consente di essere al tempo stesso un ente tra gli enti e la condizione della loro manifestatività.

Luca De Giovanni si è laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Pavia, dove ha conseguito il titolo di dottore di ricerca. Si è occupato dei problemi connessi all’analisi della percezione, della temporalità e dell’attenzione nella filosofia di Husserl. Più di recente, si è interessato alle implicazioni dell’estesiologia di Erwin Straus sullo statuto ontologico della soggettività, così come questa si configura nella tradizione fenomenologica.