Andrea Zucconi

Il Rito

Nuovi studi sul Rito Scozzese Antico ed Accettato alla luce della pratica filosofale

€ 18,00  € 17,10

Andrea Zucconi

Il Rito

Nuovi studi sul Rito Scozzese Antico ed Accettato alla luce della pratica filosofale

Informazioni
Prefazione di: Leo Taroni

Collana: Il flauto magico
2018, 180 pp.
ISBN: 9788857547961
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Anche questo terzo lavoro è dedicato alla ricerca e allo studio di simboli utili ad avvicinare il Senso, il Modo e la Prassi dell’Alchimia. Come ne I doni delle Specchio e in Prisca Sapientia scriviamo per onorare il dovere di restituire ciò che abbiamo ricevuto, e non ci proponiamo di proporre conclusioni defi nitive ma di offrire spunti per ulteriori rifl essioni. Le nostre considerazioni sono frutto di analogie che nascono dalla prassi di Laboratorio, dal vissuto del modo alchemico e dal tentativo di illustrare il senso dell’Alchimia e della sua Grande Opera. Prima di condividerle le abbiamo vagliate impiegando un criterio di coerenza; decidendo di utilizzare solo quelle che hanno dimostrato di valere contemporaneamente sul piano operativo, simbolico e allegorico. Questo è, infatti, il triplice piano di coerenza defi nito dal Rituale Scozzese, e resta, come già scritto, quello dell’Alchimia tradizionale. Anche in questo caso il nostro auspicio è che il lettore accetti di confrontarsi con un’idea e senta il desiderio di spingersi dove non siamo arrivati.

La bella prefazione di Leo Taroni, Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico ed Accettato, apre questo studio che si colloca – idealmente – a felice conclusione del percorso di analisi simbolica intrapreso con I Doni dello Specchio. La lettura alchemica della simbologia e dei Rituali dei Gradi del Rito Scozzese svelano una ricchezza e una profondità affascinanti e sorprendenti, e il Rito Scozzese stesso appare, nella sua funzione di Arca della Tradizione, come territorio vasto e ricco di bellezza nascosta. È questa profondità a rendere il Rito Scozzese Antico ed Accettato uno strumento che nasconde un’effi cacia che i più non sembrano sospettare, e che andrebbe invece condivisa proprio con le nuove generazioni, per essere messa a disposizione del mondo che ancora – e sempre – resta da costruire.

Andrea Zucconi, pavese, classe 1962. 33° del Rito Scozzese Antico ed Accettato. Avvicinatosi al pensiero esoterico in giovane età, ha poi approfondito il percorso alchemico e simbolico, retaggio del nonno, seguendo per lunghi anni Paolo Lucarelli e il suo gruppo. Pratica Alchimia e vive vicino a Pavia dove svolge attività d’imprenditore. Ha pubblicato, con Guido Buffo, I Doni dello Specchio – Mimesis, 2012 e Prisca Sapientia – Mimesis, 2014.

Guido Buffo, milanese, classe 1960. È stato attratto dal pensiero esoterico e dal simbolismo in giovane età, ed ha poi approfondito l’Alchimia con Paolo Lucarelli, frequentando il suo gruppo di studio per lunghi anni. Pratica Alchimia e vive a Pavia, dove svolge attività di consulente aziendale. Ha pubblicato, con Andrea Zucconi, I Doni dello Specchio – Mimesis, 2012 e Prisca Sapientia – Mimesis, 2014. È inoltre autore di: Una Via di dieci passi – Incontri con l’Aikido e l’attenzione – Promolibri Magnanelli, 1999, oltre a: Aikido, una Via di bellezza e Aikido, una Via dello Spirito, entrambi pubblicati da Xenia, Milano.