Raniero Fontana

E Dio non disse

Ermeneutica della Torah e anti-ermeneutica della Natura

€ 14,00  € 13,30

Raniero Fontana

E Dio non disse

Ermeneutica della Torah e anti-ermeneutica della Natura

Informazioni
Collana: Filosofie
2018, 142 pp.
ISBN: 9788857548494
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Per l’autore, ciò che l’ebraismo denuncia come idolatria non è una realtà estranea o altra rispetto alla sua interpretazione. L’interpretazione di una realtà che l’ebraismo considera esclusivamente alla luce della Torah e della rivelazione. L’idolatria non ha il potere di creare quei mondi che Dio stesso ha prodotto e distrutto prima di questo. La realtà che l’ebraismo proibisce di idolatrare appartiene sempre e solo a questo mondo – il mondo della parola. Idolatrico è insomma il non-silenzio che postula un mondo ancora tutto da dire. Ed è soltanto nel silenzio di una non-parola che l’idolatria stessa scompare.

Raniero Fontana filosofo, teologo, ed ebraista, ha vissuto a Gerusalemme, insegnando e collaborando con diverse istituzioni ebraiche e cristiane in Israele (Istituto Shalom Hartman, Centro Ratisbonne, Istituto Decourtray). Oggi risiede a Trieste. È autore di numerosi articoli e libri. Con Mimesis ha pubblicato: La guerra della Torah (2008); Avodah Zarah. Un’introduzione al discorso rabbinico sull’idolatria (2011); Sulle labbra e nel cuore. Il buon uso delle parole nel Talmud e nell’ebraismo (2014).