Ermete Trismegisto

Liber Hermetis / l’Ogdoade e l’Enneade Definizioni ermetiche

La summa dell’ermetismo astrologico

Informazioni
Collana: Abraxas Ermetica
2018, 292 pp.
ISBN: 9788857548524
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00  € 19,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Tra i molteplici scritti ermetici pervenuti dall’antichità, queste tre opere sono senza dubbio le più compiute per ciò che riguarda le concezioni astrologiche dell’ermetismo e, più in generale, del mondo antico.
Il Liber Hermetis è un florilegium, opera composta intorno al V secolo d.C. unificando testi ben più antichi, che quindi può considerarsi la più antica testimonianza complessiva e diretta dell’intera produzione ermetica dell’astrologia. L’universo, una volta studiato, svela per gli ermetici le trame del Destino di ognuno, sottolineando i legami degli uomini con il movimento di congiunzione e disgiunzione degli astri e con le loro proprietà, piante e animali nel mondo sub-lunare.
L’Ogdoade e l’Enneade è un testo copto, proveniente dalla biblioteca gnostica di Nag Hammadi. Sotto forma di dialogo tra Ermete e un discepolo, l’opera descrive un’esperienza iniziatica di purificazione ed estasi, in stretta relazione con le concezioni astrologiche dell’ermetismo. Definizioni ermetiche, infine, è invece un testo armeno, più tardo, che fornisce una sintesi dei principali insegnamenti della dottrina ermetica.

Recensioni

Armando Torno - Il Sole 24 Ore, 4 novembre 2018
"Alla ricerca disperata di esempi spirituali"
Leggi la recensione