Elisabetta Tonello

L’altra poesia

Arte giullaresca e letteratura nel basso Medioevo

Informazioni
Collana: Eterotopie
2018, 274 pp.
ISBN: 9788857549224
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 24,00  € 22,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

I giullari, ufficialmente emarginati e condannati dalla legge, furono di fatto normalmente accolti nella vita quotidiana di diversi gruppi sociali. La loro presenza extra-ordinaria, ammessa nelle occasioni di festa, come nei luoghi del potere e della cristianità, marca l’eccezionalità di certi riti di passaggio e di determinati contesti, confermando in qualche modo il rassicurante ordine che presiede, almeno in teoria, alla civiltà medievale. Le loro performance vanno dalla pratica acrobatica, attoriale e musicale a quella canora e poetica. Un problema centrale, nella ricerca storico-culturale e letteraria sulla giulleria italiana, è rappresentato dal caos terminologico che investe la figura del giullare. Per questo il volume inizia affrontando la questione da un punto di vista di semantica storica, per procedere poi a una (ri)definizione dei repertori e dello status sociale del giullare (attraverso le pagine degli scrittori cristiani, degli statuti e della letteratura). La sezione conclusiva si concentra, invece, sui testi giullareschi, con l’obiettivo di riflettere sulle fasi di quel processo, lento ma riconoscibile, che porterà il giullare a “farsi” poeta.

Elisabetta Tonello è ricercatrice in Letteratura italiana presso l’Università e.Campus. Nel 2013 ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Ferrara, con una tesi di filologia dantesca. Tra le sue pubblicazioni si segnala la monografia Sulla tradizione tosco-fiorentina della Commedia di Dante (secoli XIV-XV) (Padova, 2018) oltre a saggi su Boccaccio, Monteverdi e Gozzano.

Recensioni

Martina Saraceni - Studi Medievali, dicembre 2019
"Elisabetta Tonello, L’altra poesia. Arte giullaresca e letteratura nel Basso Medioevo"
Leggi la recensione